Apertura Plenaria: La Sostenibilità e le reti informatiche orientano e decidono le politiche nazionali del Terzo Millennio.  L’Italia nel contesto mondiale di sette miliardi di individui.

21 SETTEMBRE LUNEDI

09.00 – 13.30

La Sostenibilità e le reti informatiche orientano e decidono le politiche nazionali del Terzo Millennio

L’Italia nel contesto mondiale di sette miliardi di individui 

Introduce e modera: Daniele Manca, Vicedirettore Corriere della Sera

Saluti e Interventi di Apertura

Giuseppe Conte Presidente del Consiglio dei Ministri

Innovazione e ideazione del piano di azione nazionale nelle politiche di sviluppo mondiale

Fabio Massimo Castaldo Vice Presidente del Parlamento Europeo

ll cittadino europeo di fronte alle sfide del Terzo Millennio: 80 anni di pace e di sviluppo: contesto attuale e scenari futuri

Carlo Corazza Direttore Ufficio del Parlamento Europeo in Italia

Green New Deal: La competitività dell’Europa con le altre grandi aree regionali d’influenza mondiale. L’economia verde una grande opportunità di sviluppo

Politiche Nazionali e Programmi di Sostenibilità

Tullio Berlenghi Capo Segreteria Tecnica Ministro dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare

La crescita nazionale dal 1986 a oggi, alla luce dei 34 anni di politiche, azioni e programmi del Ministero dell’Ambiente nel mutato scenario geopolitico 

Stefano Laporta Presidente Istituto Superiore per la Ricerca e la Protezione Ambientale Ispra

Le politiche ambientali fra Stato e Regioni, un modello virtuoso

Irene Priolo Assessore all’ambiente, difesa del suolo e della costa, protezione civile

Coniugare Sostenibilità economica ed ambientale con le esigenze di benessere economico dei cittadini. Italia, Paese produttore e trasformatore di beni e servizi nel mercato mondiale

Misure di Sostenibilità per il raggiungimento degli Obiettivi 2030

Filomena Maggino Consigliere del Presidente del Consiglio dei Ministri, Presidente della Cabina di regia “Benessere Italia”

Tradurre e misurare la Sostenibilità in numeri e coefficienti per essere efficaci: l’esperienza italiana a servizio dell’Europa

Andrea Margelletti Presidente Centro Studi Internazionali (Ce. S. I.)

Quali strumenti dell’Italia nel Mediterraneo e con l’area del Sud Est Asiatico

Giuseppe Vadalà Commissario Straordinario di Governo Bonifiche Discariche Abusive

La dimensione rurale e montana dell’Italia, da valorizzare quale punto di forza del nostro Paese. Risanare e curare il territorio

L’innovazione e la Ricerca come driver per la Ripresa e lo Sviluppo Sostenibile del Paese

Vito Uricchio Consiglio Nazionale delle Ricerche di Bari

Innovazione, ricerca e formazione per lo sviluppo del Sud Italia. Investimenti e reti informatiche

Silvia Paparella RemTech Expo General Manager

Esperienze ed eccellenze nazionali di polverizzazione della crescita e di cultura dell’innovazione nazionale

Domande, Conclusioni e Chiusura dei Lavori

Powered by: