Quanto vale la Qualità?

Crescita economica, sicurezza e sostenibilità

 

23 SETTEMBRE MERCOLEDI’

15.00 – 16.00

Post Covid: quali effetti sulla vita dei cittadini, sulla sicurezza alimentare, sulla salute, sullo sviluppo socio-economico del nostro Paese derivano dall’accreditamento? L’emergenza sanitaria ha reso evidente come non si possa più parlare di qualità senza parlare di certificazione.

Accreditamento e valutazione della conformità, che insieme a normazione tecnica e metrologia rappresentano l’Infrastruttura nazionale per la Qualità, non sono solo “leve” utili per spingere un’economia asfittica, ma rappresentano anche uno strumento di tutela dei cittadini e di sostegno per istituzioni e imprese.

L’ultimo studio dell’Osservatorio Accredia “Accreditamento e certificazioni. Valore economico e benefici sociali”, realizzato con Prometeia, ha proprio l’obiettivo di misurare la crescita economica che deriva dall’interazione tra le attività di accreditamento e quelle di certificazione, ispezione, prova e taratura.

15.00    Saluti

Giuseppe Rossi Presidente Accredia

15.10    Presentazione dello studio dell’Osservatorio Accredia 
“Accreditamento e certificazioni. Valore economico e benefici sociali”
Leonardo Catani, Senior Specialist Prometeia

15.30    Tavola rotonda

Barbara Gatto, Responsabile Dipartimento Politiche Ambientali CNA

Daniele Gizzi, Responsabile Settore Ambiente Confartigianato Imprese

Lorenzo Orsenigo, Rappresentante Industria TIC – Testing, Inspection, Certification

Modera Filippo Trifiletti, Direttore Generale Accredia

 

Powered by: