Resilienza ai cambiamenti climatici, ruolo ed attività del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara

25 SETTEMBRE VENERDI’

9.30 – 12.30

L’evento formativo che come Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara abbiamo chiesto di inserire nell’ambito del programma Remtech 2020, costituisce una conferma del ruolo che enti come il nostro svolgono per la difesa del suolo.
In un contesto generale contraddistinto da fenomeni meteorologici sempre meno codificabili la cosiddetta “resilienza” dei suoli costituisce un obiettivo di primaria importanza. L’azione di conservazione che può esercitare l’uomo deve perciò adattarsi a “sollecitazioni naturali” sempre più complesse per entità e frequenza.
I Consorzi di Bonifica in tutto il paese hanno intrapreso un processo di modernizzazione e di crescita per affrontare questa importante sfida. Proprio in questi giorni si sta parlando di ingenti investimenti nel campo delle infrastrutture idrauliche ed il “sistema Consorzi” sarà chiamato a svolgere un ruolo di primo piano.
Ai colleghi ingegneri rivolgiamo quindi un appello affinché mettano a disposizione le loro conoscenza e competenze per esercitare quella progettualità che è indispensabile per realizzare opere indispensabili e dagli effetti duraturi.

Programma

Saluti istituzionali
Franco Dalle Vacche

Presidente del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara
Edi Massarenti
Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Ferrara

Sistema di supporto alle decisioni. Considerazioni e prospettive a 10 anni dalla sua attivazione
Marco Volpin – Laura Montanari
Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara

Il telecontrollo del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara – Esempi di sistemi irrigui complessi
Gianluca Forlani
Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara

Interventi di protezione e consolidamento spondale dei canali di bonifica
Marco Lolli
Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara

Il processo progettuale: dal Codice Appalti alla realtà del territorio
Valeria Chierici
Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara

Powered by: