Edilizia sostenibile: nuove opportunità dai rifiuti. Dal “Deposito preliminare alla raccolta” ai “Sistemi collettivi”

23 SETTEMBRE MERCOLEDI

17.00 – 19.00

Grande consumatore di materiali e grande produttore di rifiuti, il settore dell’edilizia sta da tempo costruendo nuove strategie per ridurre i propri impatti e divenire protagonista coerente di un futuro sostenibile. In questa transizione, le novità legate al recupero dei materiali e alla gestione dei rifiuti stanno assumendo un ruolo determinante, che prende finalmente forme concrete e praticabili proprio alla chiusura di questo complesso 2020. I fattori principali che entrano in gioco sono i seguenti: Nasce un nuovo dispositivo (legato a una diversa concezione del “deposito temporaneo” che si trasforma in “deposito preliminare alla raccolta”) che rende possibile creare una rete capillare per la raccolta dei rifiuti da costruzione e demolizione presso i centri vendita di materiali edili. Sono in dirittura di arrivo alcuni End of Waste che riguardano importanti flussi di rifiuti di questo settore. Il cosiddetto “Superbonus 110%” si presenta come un importante driver per orientare l’edilizia verso la riqualificazione e il recupero delle strutture esistenti anziché verso nuovo consumo di suolo. Infine, il recepimento del “pacchetto Economia circolare” prevede a breve termine la creazione di una serie di “sistemi collettivi” (espressione della cosiddetta “responsabilità estesa del Produttore”) che cominceranno ad operare anche in questo settore generando filiere coordinate di recupero e riciclo. Il Webinar di INERTIA propone lo scenario di confluenza di queste novità con interventi di approfondimento sui singoli temi. 

Coordinamento: Roberto Coizet – Centro Materia Rinnovabile 

Interventi 

Circolarità dei materiali nell’ambiente costruito
Marco Mari, Coordinatore Comitato Scientifico RigeneraCity, GBC Italia, ReMIND

Gli incentivi per l’edilizia sostenibile e il Superbonus 110%
Gianni Girotto, Senatore 

La nuova rete di raccolta per i rifiuti da C&D
Francesco Freri, Federcomated 

Le prospettive per gli aggregati riciclati
Massimiliano Pescosolido Atecap-Federbeton

Rifiuti C&D: nuove possibilità di collaborazione tra i centri vendita  e le piccole/medie imprese edili
Barbara Gatto, CNA

Progettazione, implementazione e certificazione del primo Sistema di Gestione per i Progetti di Economia Circolare nella filiera edilizia
David Giraldi e Andrea Steri, Ambiente SpA

Nuove formule per i Sistemi collettivi
Ilde Gaudiello,  Ministero dell’Ambiente*

Powered by:

Powered by: